I migliori consigli per aiutare il bambino a dormire

L'area del sonno infantile è alquanto controversa. Alcuni sostengono di lasciare che i bambini "piangano", mentre altri credono nel soddisfare i bisogni del bambino 24 ore su 24. Altri ancora sostengono il co-sleeping, mentre il campo della culla sottolinea i vantaggi del bambino che ha la sua stanza.

Di seguito sono riportati alcuni consigli per aiutare il tuo bambino a dormire. Nessuno di questi consigli è inteso a sostenere o promuovere un particolare stile genitoriale o una scuola di pensiero; si tratta di consigli applicabili a tutti i tipi di approccio genitoriale. Ecco alcune idee.

Fasciatura


Per i bambini piccoli, specialmente i neonati, le luci, lo spazio aperto e le temperature fredde (rispetto al grembo materno) possono essere schiaccianti. La fasciatura, o l'avvolgimento del bambino da vicino nelle coperte, può aiutare il bambino a sentirsi abbastanza sicuro per dormire.
Se hai problemi con le fasce, o non sembra funzionare, prova ad avvolgere il bambino più strettamente. Ricorda quanto era stretto nel grembo materno pochi giorni o settimane prima! A volte sorprende i genitori quanto strettamente il bambino abbia bisogno di essere fasciato per sentirsi a suo agio. Naturalmente, non dovresti mai legare o allacciare qualcosa di stretto intorno al tuo bambino.

Rumore bianco


Ventilatori o dispositivi di rumore bianco possono essere molto utili per promuovere il sonno del bambino. Alcuni genitori usano un purificatore d'aria, o anche una radio impostata su statico. Praticamente tutto ciò che fa un ronzio costante e non comporta alcun rischio per la sicurezza del bambino funzionerà.

Flessibilità


Nonostante ciò che alcuni formatori del sonno sostengono, tu sei più adatto a fare aggiustamenti allo stile di vita del tuo bambino che il tuo bambino al tuo. Ci può essere qualcosa di piccolo che puoi fare che può fare una grande differenza. Per esempio:
* Il bambino non deve per forza dormire in una culla o in un letto subito. Finché è sicuro, non c'è un posto "sbagliato" per un bambino per dormire. Se il bambino dorme bene su una coperta sul pavimento del soggiorno, bene!
* Prova a variare il modo in cui lo metti a dormire. Alcuni esperti notano che questo impedisce al bambino di aspettarsi una particolare azione - dondolare, cantare, allattare - per addormentarsi e riaddormentarsi. Quindi si raccomanda di variare i metodi per mettere il bambino a dormire.

Prossimità


Se i bambini non ricevono molte coccole, interazione, tocco e una certa quantità di pace e tranquillità, possono cercare di avere questi bisogni soddisfatti durante la notte. Cerca di soddisfare i bisogni di vicinanza e di contatto del tuo bambino durante il giorno, e potresti scoprire che lui o lei riposa più tranquillamente di notte.

Curiosità


* Alcuni giorni fà a casa di una cliente: la sua bimba di pochi mesi continuava a piangere, così abbiamo provato a metterla sul cuscino Memory Foam e dopo pochi attimi la bimba si è addormentata! La sensazione del Memory Foam probabilmente le ha dato quella sensazione di calore e accoglienza che voleva in quel momento. Esistono infatti materassini per la culla in Memory Foam con tessuto sfoderabile e lavabile.

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.